Miriam Troianiello - miodottore.it

Logopedia

La logopedia (dalle parole greche logos “discorso” e paideia “educazione”) è una branca della medicina che si occupa di studiare il linguaggio e le sue eventuali problematiche.

Il logopedista è il professionista sanitario che si occupa della prevenzione, cura e riabilitazione dei disturbi della voce, della comunicazione, del linguaggio, dei disturbi cognitivi e dell’apprendimento in età evolutiva, adulta e geriatrica attraverso la valutazione, il bilancio, la programmazione, l’elaborazione e la verifica di programmi riabilitativi individuali.

Le sedute dedicate agli adulti prevedono la diretta condivisione delle tecniche e strategie utilizzate con l’utente o i caregives, come ad esempio per le disfonie, dopo un accurato bilancio logopedico iniziale.

Le sedute dedicate ai bambini sono proposte in forma ludica. Gli strumenti utilizzati dal logopedista durante la riabilitazione possono essere di tipo ludico, con oggetti, giochi strutturati, immagini cercando di attirare l’interesse del bambino e naturalmente gli strumenti sono scelti in base all’età ed alle sue capacità cognitive. Quindi lo specialista avvicina il piccolo tramite lo strumento del gioco e la collaborazione dei genitori, che dovrebbero condividere gli obiettivi di trattamento, emersi in fase valutativa, e rinforzare gli esercizi proposti dal logopedista anche a casa per aiutare il bambino.

Ho appena avuto un incontro silenzioso con un bambino …
Ci siamo guardati negli occhi per più di un quarto d’ora.
Negli occhi ci sono più parole che nei libri.
(Christian Bobin)